Frontpage Slideshow | Copyright © 2006-2010 JoomlaWorks, a business unit of Nuevvo Webware Ltd.
Home - PRODOTTI - Tè, infusi e tisane - Tè sfusi - Tè verdi del Giappone
degustazioni_nav
visita_nav
newsletter_nav
galleria_nav
facebook nav
Tè verdi del Giappone
Il tè giapponese era in origine consumato dai monaci che praticavano lo Zen e fu a lungo riservato agli aristocratici ed ai signori.
Regno della cerimonia del tè, il Giappone è il settimo produttore mondiale. Produce esclusivamente tè verde o Cha. Le varietà di tè verde sono numerose ma le esportazioni limitate a causa di una forte consumo nazionale. Le grandi regioni di coltura sono Shizuoka, Kyoto, Kagoshima e Fukuoka. Il tè verde giapponese è rinomato per il suo aroma fine e delicato. Tonico e digestivo, leggermente stimolante è adatto a rendere lo spirito lucido. I tè verdi giapponesi sono molto ricchi di vitamina C e contengono poca teina.
Bancha
Bancha
1 cucchiaino colmo / 2-3 minuti
Tè giapponese molto profumato e digestivo dal basso contenuto di teina.
Genmaicha
Genmaicha
1 cucchiaino e mezzo / 2 minuti
Questo particolare tè è una specialità giapponese in cui il Tè Bancha viene mescolato con riso e mais tostato acquisendo un gusto molto originale.
Gyokuro
Gyokuro
1 cucchiaino colmo / 2 minuti
Tra i tè verdi è uno dei più pregiati. Ha un aroma particolarmente forte ma dolce. Mai amaro.
Houjicha
Houjicha
1 cucchiaino / 2 minuti
Tè verde dalle foglie tostate, basso contenuto di teina, sapore di nocciola, è utile per le diete.
Kokeicha
Kokeicha
1 cucchiaino / 2 minuti
Tè ridotto in polvere con metodo a vapore, trasformato in pasta e tagliato a forma di aghi di pino dal sapore pieno e dall’aroma marino.
Kukicha
Kukicha
1 cucchiaino colmo / 2 minuti
Ottenuto dai gambi della pianta del tè tostati, non contiene quasi teina, ideale per la sera o da bere pasteggiando.
Sencha
Sencha
1 cucchiaino colmo / 2 minuti
Adatto per accompagnare i piatti a base di pesce. Ricco di vitamina C dona un infuso fresco ed intenso.
Tamariokucha
Tamariokucha
1 cucchiaino / 2 minuti
Delizia di primavera, questo tè verde a foglia piccola e leggermente arricciata di alta qualità dal sapore fresco e dal retrogusto dolce.
Matcha - Tè verde in polvere
Matcha - Tè verde in polvere
In Giappone il tè verde in polvere chiamato Matcha è spesso utilizzato per il Cha No Yu cioè la cerimonia del tè.
Dopo l’asciugatura effettuata con getti d’aria calda e passaggio al vapore, le foglie vengono tagliate a pezzettini e nuovamente asciugate per poi essere ridotte in polvere con una macina a pietra.
Questo tè è molto pregiato perché si ottiene dalla migliore qualità di tè giapponese, il Gyokuro. Prima della raccolta questo tè viene lasciato per almeno 20 giorni in un’ombra quasi totale al fine di concentrare tutte le sostanze nutritive della pianta nelle foglie, che verranno poi raccolte a mano durante il mese di maggio. Dopo la raccolta le foglie subiscono la consueta lavorazione dei tè verdi, cioè vengono sottoposte al vapore per fermare il processo di ossidazione, quindi essiccate e raffreddate.
L’ultimo passaggio, molto importante, è quello della trasformazione in Matcha cioè la macinazione.
La polvere che si ricava da questa lavorazione assume un bellissimo colore verde intenso, un aroma deciso.
Ciò che rende unico questo tè è il particolare più importante: non si perde nulla delle sue proprietà poiché è l’unico tè che si mangia, cioè che, sciolto in tazza, non ne vengono scartati i residui ma assunti per intero.
Molti dei principi benefici del tè non sono solubili, circa il 70% rimane attaccato alle foglie, perciò di un normale infuso usufruiamo solamente del 30% dei principi attivi.